Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

***

***
Benvenuti a bordo della 500 Arcobaleno, sulla quale potrete fare un giro nel mio blogghino, spulciando tra pensieri, artigianato e passioni di Uapa =^.^=

Welcome aboard the Rainbow 500, in which you can visit my little blog, going through Uapa's thoughts, handicraft and passions
=^.^=

Pagine

martedì 31 luglio 2012

Notte d'estate - Summer night






Nel caldo del pomeriggio si scorgevano solo poche persone, ma ora che il sole è tramontato, il paese ha cambiato volto.
La piazza e le vie che conducono ad essa sono tutto un calpestio, un vociare: stasera c'è festa!
La fisarmonica, che fino a qualche passo fa era solo un vago respiro in lontananza, ora riempie l'aria con le sue note e qualcuno già volteggia in pista. Un romantico valzer o un tango appassionato, un'allegra polka o una spensierata mazurka, un ballo latino ed una melodia esotica... Due bambine, muovendo passi insicuri, cercano di imitare i più grandi, in un curioso misto di timidezza e spavalderia.
I loro amichetti, intanto, corrono fra la pista e la piazza, inventando giochi senza fine, e le loro grida si uniscono alla musica, dando vita ad una sinfonia che sa di gioia.
La luce calda delle luminarie è vinta in molti angoli dalla notte, che tinge di buio i confini della piazza, sotto gli alberi.
L'oscurità è complice della fantasia dei più piccoli e dei più grandi, così, mentre fra il monumento ai caduti e i tavoli della ristorazione si inseguono guardie e ladri, lupi mangia-frutta e principesse, scatenando l'ira dei cani presenti, su un muretto piccole donne e giovani cavalieri si inseguono con lo sguardo, rinnovando l'antico ed eterno gioco dei primi amori.
Mamme, papà, nonni osservano tutto intorno dalle tavolate imbandite alla buona: acqua, vino e vassoi colmi di frittura. Il suo profumo avvolge la piazza e le vie, lasciando il posto, al principio della festa, alla dolce fragranza di zucchero filato e mostaccioli, da assaporare passeggiando fra le bancarelle e la pesca a premi.
Davanti a una birra un gruppo di amici ride e scherza rumorosamente, senza pensieri.
Seduta su una panchina una mamma spinge dolcemente un passeggino: per qualcuno è già ora di nanna e i suoi occhi sognanti si chiudono lentamente sulla piazza viva e piena. Di gente, di luci, di colori e profumi, di musica.
Una leggera brezza muove la bandiera sulla finestra del municipio.
Intanto la luna rimane immobile nel cielo limpido di questa notte d'estate e forse guarda tutto quel che accade qui, in questo paese...

Un paese qualunque, 28 Luglio di un anno qualunque.


In the hot afternoon there were just few people, but now that sun set down, the village changed its look.
The square and the streets that lead there are full of feet clacking on the ground and voices talking and whispering: it's feast tonight!
The accordion, that few steps ago was just a vague breath playing far, now fills the air with its notes and someone is already dancng on the floor. A romantic waltz or a passionate tango, a cheerful polka or a light-hearted mazurka, a latin ball and an exotic melody... Two little girls, with unsure steps, try to imitate the adults, in a curious mix of shyness and cockiness.
Meanwhile, their little friends run between the dance floor and the square, inventing endless games, and their squeals join the music, creating a symphony that has a joyful taste.
The warm light of the illuminations is overcome in many corners by the night, that dyes with darkness the edges of the square, under the trees.
And darkness is accomplice both to younger and older people, so, while guards and thieves, hiders and seekers and princesses ran after each other, between the war memorial and the tables, unleashing the fury of the present dogs, sit up on a wall little women and young knights chase each other's eyes, renewing the ancient and everlasting game of the first love.
Mums, dads, grandparents watch the place all around from the tableful set in a simple way: water, wine and trays full of fry. Its smell envelopes the square and the streets, giving way, at the start of the feast, to the sweet fragrance of cotton candy and sweets, to relish while walking among the stands and the lottery desk.
A group of friends are laughing and teasing each other loudly, in front of a beer , bad thoughts out of their minds.
Sitting on a bench a mum gently pushes a stroller: it's already bedtime for someone and his dreaming eyes slowly close on the full square. Full of life, of people, of lights, of colours and scents, full of music.
A light breeze moves the flag on the town hall's window.
Meanwhile the moon stays still in the clean sky of this summer night and maybe it's watching all that happens here, in this village...


Any village, July the 28th of any year.

martedì 24 luglio 2012

GIVEAWAY. Sì, c'è scritto proprio Giveaway!!!

I giveaway sono vietati da una norma vecchia quanto il cucco.

Cliccando QUESTO LINK potrete saperne di più in merito ed eventualmente firmare la petizione per una normativa rivisitata, che non faccia di tutta l'erba un fascio e che non sia così lacunosamente oscura e ambiguamente contraddittoria su troppi punti.

Dato che il mio prossimo compliblog si avvicina non ho potuto fare a meno di pensare a tutta questa brutta storia...
E dato che gli illegali e pericolosissimi giveaway rischiano sanzioni pecuniarie che neppure gli assassini si trovano a dover sborsare, quest anno non avrò il piacere di organizzarne uno...
Però vorrei comunque festeggiare questa data con voi, quindi mi farò venire in mente qualcosa di assolutamente legale, che non ci tolga il gusto di ritrovarci sui nostri blogghini.

Al solito, chi vorrà esserci, ci sarà, questa piccola macchinina è sempre aperta a tutti! :-)
Un abbraccio e a presto! :-*


giovedì 19 luglio 2012

Budini! - Dessert Puddings!

Un giorno, al palazzo di Versailles...
One day, at the Versailles palace...

- Che piacere averti a corte, Sailor Moon, potrò farti assaggiare la panna cotta che ho fatto!
- Grazie, maestà!

- How lovely to have you at the palace, sailor Moon, I can make you taste the dessert I made!
- Thank you, your majesty!

- Complimenti, maestà, è davvero buona!
- Grazie, madamigella Oscar in persona mi ha dato la ricetta!

- Congratulations, your majesty, it's really good!
- Thank you, mademoiselle Oscar herself gave me the recipe!

Ciao a tutti!
Oggi vi presento i primi di una lunga serie di budini: panna cotta (alla Nutella, of course *.*), creme caramel, al caffè e classico al cioccolato!
E finalmente ho trovato un posto per i miei mini mobili e per la piccola vetrina che avevo trovato! :-D Il palazzo di Versailles non è altro che una scatola decorata! XD

Hello all!
Today I'll show you the first of a long series of dessert puddings: panna cotta (Nutella flavoured, of course *.*), creme caramel, coffee flavoured and classic chocolate flavoured!
And finally I found a place for my mini furniture and for the little cupboard I found! :-D
The Veirsailles palace is just a decorated box!
XD

I budini sono realizzati in Fimo...
The dessert puddings are made with Fimo clay...

... Così come Maria Antonietta e Sailor Moon... Va be', loro non sono venute altrettanto bene, ma mi accontento XD
... Like Marie Antoinette and Sailor Moon... Ok, they're not as good, but they're ok for me XD

Questa volta mi sono ricordata di mettere a confronto una moneta, per le dimensioni ;-)
This time I remembered to use a coin to show you the size of these little creations ;-)


Ed ecco i budini,  mollettati e calamitati sul frigo, in attesa di essere adottati :-)
And here you have the dessert puddings, stuck on magnet pegs on the fridge, waiting to be adopted :-)

Come sempre spero vi siano piaciuti questi lavoretti! Un abbraccio :-*
As ever I hope you liked these little wrks! A hug :-*

giovedì 12 luglio 2012

Sali da bagno :-) - Bath salts :-)

Tre giorni fa il terremoto (proprio durante la preparazione di questo lavoretto!).
Due giorni fa l'esplosione della macchina dell'aria condizionata sul mio autobus, con conseguente fuga dalla vettura, nel fumo e nel panico.
Ieri la rottura (si spera) dell'alternatore di Mimma, la mia Seicento, soccorsa e trainata da Carolina VII, la Focus di papà... Che qualcuno mi abbia fatto il malocchio? ò_O'
Oggi dunque ci vorrebbe proprio un bel bagno rilassante, ma, avendo tolto da tempo la vasca in favore della doccia, mi accontenterò di un bel pediluvio rilassante!
Nei lavandeti è ormai cominciata la raccolta della lavanda, questa pianta rustica dai caratteristici fiorellini lilla e dalle numerosissime virtù: antisettica, antinfiammatoria, antibatterica, decongestionante e rilassante, trova uso in medicina, in cosmetica e perfino in cucina!
E così anche io sono riuscita a procurarmi qualche spiga, che ho lasciato seccare per qualche giorno in un luogo buio, in modo da preservarne il colore.
Una parte dei fiorellini sgranati sono in un sacchetto che ora profuma la mia macchina (che delizia, il calore di questi giorni ne accentua l'aroma ^^ ), mentre ho utilizzato un'altra parte per la realizzazione di questi sali da bagno! :-D

Three days ago the earthquake (just while I was making this lttle thing!).
Two days ago the explosion of the air conditioning machine on my bus, after which we had to escape through smoke and panic.
Yesterday was the time of (hopefully) Mimma's alternator (Mimma is my Seicento), helped and pulled back home by Carolina VII, dad's Focus... Has someone cursed me with evil eye? ò_O'
So today I'd really need a relaxing bath, but, because we removed the bath to leave just a shower, I'll just have a relaxing feet bath!
Time to pick lavender from the fields now, this strong plant with its characteristic lilac flowers and full of properties: antiseptic, anti-inflammatory, antibacterical, decongestant and relaxing, it's used in medicine, cosmetic and even in the kitchen!
So I managed to find some lavender and I left it dry in a dark place (darkness maintains colours).
A part of the little flowers are now in a little bag in my car (so lovely, the heat of these days makes their scent more strong and intense ^^ ), while I used another part of them to make these bath salts! :-D



La ricetta è segretissima, per cui non posso assolutamente dirvi che occorrono del sale marino grosso, dell'olio essenziale di lavanda e dei fiorellini di lavanda secchi. Anche il procedimento è protetto dal massimo segreto, per cui mi guarderò bene dal rivelare che basta aggiungere poche gocce di olio essenziale al sale e mescolarlo, in modo che non si ammassi, e quindi aggiungere una manciata di fiori... ;-)
Basterà aggiungere i sali al bagno o al pediluvio per sprigionare il profumo rilassante della lavanda :-)
*Ovviamente, come per ogni cosa, bisogna verificare di non essere allergici a questi prodotti, prima di utilizzarli.*
Per finire ho messo i sali in questo barattolino che ho decorato con pizzo ecrù e nastro lilla :-)
Spero vi piaccia!
Un abbraccio! :-*

Their recipe is more than a secret, so I can't tell you you need coarse salt, essential lavender oil and dry lavender flowers. The procedure to make them is secret too, so I won't tell you you just need to add few drops of essential oil to the salt and stir it well, so that it doesn't make lumps, and that then you can add some flowers... ;-)
After that, all you'll have to do is add these salts to your bath to let them release the relaxing smell of lavender :-)
*Of course, as everything, you first need to be sure you're not allergic to these products, before using them.*
To finish I put the bath salts in a little jar and I decorated it with ecru lace and lilac ribbon :-)
I hope you'll like it!
A hug! :-*

martedì 10 luglio 2012

Pois! - Polka dots!

Qualche tempo fa, su Youtube, trovai il video tutorial per realizzare un cuoricino a pois :-)
Appena avuta l'occasione, ho deciso di cimentarmi anche io ed ecco il risultato!

Some weeks ago, on Youtube, I found a video tutorial to make a heart covered with polka dots :-)
As soon as I could, I decided to do that too and that's the result!



Questo braccialetto, che mi sono auto-regalata ( XD ), è realizzato in Fimo ed è pitturato con colori acrilici.
E il procedimento?
Niente di più semplice!
1) Realizzate una pallina o una qualsiasi forma desideriate col Fimo del vostro colore preferito e cuocetela;
2) Prendete un chiodino per orecchini, di quelli con la testa piatta;
3) Intingete il chiodino nel colore acrilico che preferite, dalla parte della testa;
4) Usate la testa del chiodino come un timbrino, col quale, beh, timbrare la vostra creazione in Fimo ^^
Io ho ripassato tutto con il lucido e devo dire che l'effetto finale non mi dispiace @'.'@
Spero piaccia anche a voi!
Un abbraccio :-*

This bracelet, that I gave myself as a gift ( XD ), is made with Fimo clay and it's painted with acrylic colours.
How to make it?
Nothing easier than that!
1) Make a ball or any sort of shape you wish with your favourite colour of Fimo clay and cook it;
2) Take a nail for earrings, one of those with flat head;
3) Take some acrylic paint with the flat head of the nail;
4) Use the nail's head as a stamp and, well, stamp your Fimo clay creation ^^
Then I painted it all with transparent paint and I must say I quite like the effect @'.'@
I hope you'll like t too!
A hug :-*

martedì 3 luglio 2012

Sola?

Anche oggi sarà una giornata noiosamente tranquilla, a lavoro: niente videoconferenze, niente lezioni di Inglese, niente di niente.
Ne approfitto per riordinare le sale riunioni, dove c'è sempre qualche tavolo da raddrizzare, qualche sedia da rimettere a posto, qualche matita da temperare o qualche armadio da ricaricare di bottiglie d'acqua.
"E quella? Bah, queste tende così rigide! Si è di nuovo impigliata allo spigolo della finestra ed è rimasta tutta stortignaccola!"
Mi domando come le signore delle pulizie non facciano caso ad una cosa tanto evidente: "Dai, è un cazzotto in un occhio! Oh! Così va meglio!"
Continuo la mia ronda. Accosto bene i due grandi tavoli fra di loro e la tenda mi salta di nuovo alla vista. E' storta.
"Ma... Non ti avevo appena sistemata?!" la libero nuovamente dallo spigolo della finestra e controllo bene che sia ben diritta: "Ecco fatto."
Distanzio bene le sedie l'una dall'altra, queste sedie così inutilmente larghe e... La tenda. Ancora una volta è impigliata a quel dannato spigolo: "Ma che diamine...?!"
Caspita, stavolta ero sicura che fosse proprio al suo posto e che spiovesse perfettamente a piombo dalle guide! 
Entro nel panico: ho la purtroppo nota sensazione di non essere sola nella stanza, ma ho anche la certezza che oltre a me, sul piano, non c'è ancora nessuno. Mi si gela il sangue e mi sento mille spine in corpo, se penso che proprio qualche tempo fa, sul blog, parlavo dei fantasmi del salone!
Lascio la tenda così com'è, mi giro e mi muovo al rallenty verso la porta, simulando, senza troppo successo, tranquillità e disinvoltura.
In realtà sono un fascio di nervi e cammino con la stessa elasticità di un ciocco di legno, senza mai distogliere lo sguardo da un punto non ben definito di fronte a me, neanche avessi le bende ai lati degli occhi, come i cavalli.
Il fatto è che sin da piccola ho sempre avuto quell'assurda convinzione per cui se dimostri di aver paura il "pericolo" diventa reale, materializzandosi in orrendi mostri in carne ed ossa.
Al momento di attraversare la porta per uscire, riesco a scivolare via con scatto felino e ad imboccare il corridoio, camminando sempre più velocemente verso la salvezza!

domenica 1 luglio 2012

Biscottiamo? - Let's have some biscuits!

Ciao a tutti!
Prima di tutto mi scuso, perché ultimamente ho abbandonato questo blogghino e per non essere più passata dai vostri, forze di causa maggiore XD
Una di queste è rappresentata dalle numerose commissioni che mi sono arrivate!
E così ecco le foto degli orecchini biscotto che mi hanno richiesto :-)

Hello!
First of all I want to say sorry, cos lately I abandoned this little blog and I didn't visit yours either, maany things to do XD
One of them is making a lot of things peoplee requested me!
And so here there are the pictures of some biscuit earrings I made :-)

Bucaneve Doria!
Con piccoli coralli :-) - With coral :-)

Pan di Stelle!
Con corniola :-) - With carnelian :-)

Pan di Stelle 2!
Con corniola rossa :-) - With red carnelian :-)

Petit Oro Saiwa!

Granturchese ce n'è uno, come lui non c'è nessuno!

Ed ecco una foto di gruppo :-)
All together :-)

Come al solito spero vi siano piaciuti, mi scuso ancora per queste lunghe assenze! :-*
Un abbraccio grande! :-D

As ever I hope you liked them, sorry again for being far from here for such a long time! :-*
Big hug! :-D